Chi siamo

A.S.D. Nuotatori Palermo 2000, da 40 anni al servizio dello Sport per la promozione continua del mondo acquatico, per la tutela dei Bagnanti e per la salvaguardia della vita umana.

 

Stella di Bronzo al Merito Sportivo CONI e Fiduciari FIN Federazione Italiana Nuoto.

 

Federazione Italiana Nuoto significa garanzia, tradizione, esperienza, successi sportivi ma anche, e soprattutto, sicurezza acquatica con lo scopo di salvaguardare la vita umana. 

Il nostro Paese, infatti, è costituito da ben 8.000 km di coste e circa 3.000 piscine riconosciute, motivo per cui la FIN, attraverso la Sezione Salvamento, è, da sempre, impegnata a contribuire alla sicurezza della balneazione, diffondendo la cultura dell'acqua e le norme da rispettare, come strumenti di prevenzione, e formando, attraverso continui aggiornamenti, nuovi addetti altamente qualificati.

A livello nazionale, la Sezione riveste, attraverso i propri presidi, diffusi capillarmente su tutto il territorio, un ruolo determinante per la formazione e l'aggiornamento degli assistenti bagnanti; in sinergia con la Protezione Civile, la Guardia Costiera, i

Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana, Regioni, Province e Comuni, anche nell'ambito di progetti per la tutela dell'ambiente marino.

Con i suoi sforzi la Federazione Italiana Nuoto ha consentito, nel tempo, una progressiva diminuzione degli incidenti in acqua e delle morti per annegamento, rendendo l'Italia uno dei paesi più sicuri del mondo.

L'impegno, la professionalità delle eccellenze impiegate, e gli standard qualitativi del percorso formativo, sono ormai riconosciuti anche a livello internazionale e agonistico, rappresentato, quest'ultimo, da Squadre Nazionali, assolute e giovanili, che negli ultimi anni si sono particolarmente distinte ai campionati mondiali ed europei.

 

I Corsi Bls-D Basic Life Support Defibrillation, trattano le abilità di RCP e di primo soccorso per adulti, bambini e neonati, e l’ uso di Defibrillatore Automatizzato Esterno DAE.

I Corsi  seguono gli standard ILCOR, ERC ed IRC. Il Brevetto è riconosciuto a livello mondiale.

BLS-D ACADEMY by ISDA è Centro di Formazione BLS-D accreditato AREU 118.

BREVETTO SALVAMENTO

PER PISCINA

L' Assistente Bagnanti è una figura altamente specializzata, formata dai migliori allenatori di nuoto e nuoto per salvamento, abilitati dalla FIN. Sue peculiarità assolute sono prevenire e sorvegliare.

Ha una natura dinamica, un'elevata cultura dell'acqua, forte senso di responsabilità, capacità nel prevenire gli incidenti e nel gestire le emergenze, coordinandosi con le autorità e altre figure professionali. Sei pronto?

La FIN ti renderà esperto delle tecniche professionali di nuoto per salvamento, di rianimazione, in caso di estrema necessità, dotandoti anche della capacità di utilizzare il DAE (Defibrillatore Automatico Esterno).

I corsi si svolgono presso le migliori strutture, riconosciute dalla FIN, su tutto il territorio nazionale o presso le Scuola Nuoto Federali.

Il brevetto da Assistenti Bagnanti della Federazione Italiana Nuoto è l'unico che risponde ai requisiti previsti dalle linee guida della ILS (International Life Saving Federation) per il riconoscimento dei brevetti in sede internazionale e può essere, inoltre, trascritto nei fogli matricolari del personale militare dell'Esercito, della Marina Aeronautica, dell'Arma dei Carabinieri e per il personale della Polizia di Stato.

Il brevetto costituisce titolo professionale di merito per:

  • L'arruolamento volontario nella Marina Militare (DM 01/09/2004, art.8)

  • L'arruolamento volontario nell'Esercito (DP. Prot. n. M_D GMIL_02I3200085087 del 10/07/2006 - bando arruolamento V.F.P.1)

  • L'attribuzione del credito formativo agli esami di Stato della Scuola Secondaria di II^ grado (DPR 23/07/1998 n.323 art.12 e DM n.49 del 24/02/2000)

  • L' impiego dei militari delle FF.AA. in compiti connessi al brevetto, la cui trascrizione matricolare è autorizzata dal Ministero della Difesa.

Il percorso formativo per l’ottenimento della qualifica professionale di Assistente Bagnanti Piscina è così suddiviso:

  1. Attività di formazione per Assistenti Bagnanti la cui durata complessiva è di 71 ore ed è strutturato in 3 differenti moduli.

ll primo è prettamente teorico, dura 27 ore ed affronta le seguenti tematiche:

  • Nozioni in materia di responsabilità e sicurezza, tecniche di soccorso;

  • Sostegno di Base alle Funzioni Vitali (Basic Life Support & BLS) con utilizzo del DAE;

  • Nozioni di meteorologia;

  • Nozioni di tutela ambientale e sanitaria.

Il secondo modulo, invece, è pratico, dalla durata di 14 ore, e verte l'apprendimento delle seguenti conoscenze:

  • Tecniche di recupero di soggetto in stato di pericolo in acqua;

  • Tecniche di nuoto per salvamento.

Il terzo modulo, infine, della durata di 30 ore, consiste in un tirocinio da svolgersi presso una struttura affiliata. Sono inoltre previste delle prove, intermedie, di verifica dell'apprendimento delle conoscenze acquisite.


Al termine del corso è prevista una prova d’uscita(teorica e pratica) che costituisce la verifica finale attraverso cui l’abilitazione viene effettivamente rilasciata.

La Federazione Italiana Nuoto ha deciso di riservare ai suoi tesserati, istruttori, atleti agonisti e master, un trattamento privilegiato, attraverso il percorso didattico Special FIN (€ 290,00).

Sono inoltre previste agevolazioni per Forze Armate, Corpi di Polizia, Vigili del Fuoco, Istituti Scolastici ed Università. 

ESTENSIONE

BREVETTO

MIP

(MARE)

L'estensione MIP abilita all'esercizio della professione di Assistente Bagnanti in piscina, in acque interne ed in acque libere (mare)

Se hai già conseguito il brevetto P, per conseguire il brevetto MIP (acque interne e mare) è necessario frequentare un corso della durata di 22 ore, dal costo di € 150,00, suddiviso in due moduli. 

Estensione da P (piscina) a MIP (acque interne e mare)

Il primo modulo è teorico, dura 8 ore e verte le seguenti conoscenze:

  • Specificità dell'attività in acque interne - Normative

  • L'Assistente Bagnanti nella sicurezza nelle manifestazioni sportive

  • Analisi dei rischi e misure di sicurezza nei laghi

  • Tecniche di salvataggio in acque libere ferme - Mezzi di soccorso

  • Primo soccorso in acque libere ferme

  • Capitaneria di Porto e Guardia Costiera, il demanio marittimo e la navigazione da diporto, le ordinanze, la voga e il salvataggio in mare

  • Attività in mare: sci nautico, windsurf, moto d'acqua, attività subacquea

  • Il soccorso in mare: nozioni fondamentali, correnti marine, fondali marini, tecnica marinaresca

  • Mezzi ausiliari di soccorso, sistemi di comunicazione e nuove tecnologie

  • Nozioni fondamentali di tutela ambientale e sanitaria delle acque di balneazione

  • Metereologia - Approfondimento: L'atmosfera, densità, pressione, temperatura, umidità, la circolazione dell'aria, la formazione delle nubi e le precipitazioni, il vento, la rosa

Il secondo modulo è pratico, dura 14 ore e riguarda l'apprendimento di:

  • Tecniche specifiche di voga per finalità di salvamento al lago

  • Tecniche e pratica di nuoto in acque libere

  • Similazione di intervento al lago. I nodi

  • Tecniche specifiche di nuoto e voga per finalità di salvataggio in mare

  • Partica di Corsa Nuoto Corsa in mare, pinne e torpedo

  • Simulazioni di intervento in mare
     

 

Estensione da IP (acque interne) a MIP (acque interne e mare)

Il primo modulo è teorico, dura 6 ore e verte le seguenti conoscenze:

  • Capitaneria di Porto e Guardia Costiera, il demanio marittimo e la navigazione da diporto, le ordinanze, la voga e il salvataggio in mare

  • Attività in mare: sci nautico, windsurf, moto d'acqua, attività subacquea

  • Il soccorso in mare: nozioni fondamentali, correnti marine, fondali marini, tecnica marinaresca

  • Mezzi ausiliari di soccorso, sistemi di comunicazione e nuove tecnologie

  • Nozioni fondamentali di tutela ambientale e sanitaria delle acque di balneazione

  • Metereologia - Approfondimento: L'atmosfera, densità, pressione, temperatura, umidità, la circolazione dell'aria, la formazione delle nubi e le precipitazioni, il vento, la rosa

Il secondo modulo è pratico, dura 4 ore e riguarda l'apprendimento di:

  • Tecniche specifiche di nuoto e voga per finalità di salvataggio in mare

  • Partica di Corsa Nuoto Corsa in mare, pinne e torpedo

  • Simulazioni di intervento in mare

CORSO PRIMO SOCCORSO BLSD

 Corsi BLS-D Basic Life Support Defibrillation, trattano le abilità di RCP e di primo soccorso per adulti, bambini e neonati, ed incorporano l'addestramento all'uso di un Defibrillatore Automatizzato Esterno (DAE). 
I Corsi Bls-D costruiscono la fiducia del soccorritore non professionista, il quale sa di essere in grado di prestare cure qualora dovesse fronteggiare un'emergenza medica. Gli studenti apprendono e praticano le stesse tecniche di cura del paziente e gli stessi principi che vengono utilizzati dai professionisti medici, ma ad un livello per "laici".

 

Che cosa si impara nei corsi 

  • Il BLS (Basic Life Support). la RCP e la respirazione artificiale a livello “laico” (non professionale)

  • L’uso di un DAE (defibrillatore automatizzato esterno)

  • A prevenire e curare lo shock

  • La gestione di lesioni spinali

  • L’uso di barriere per ridurre il rischio di trasmissione di malattie

  • Il primo soccorso di base e le considerazioni sul kit di primo soccorso

 

Programma Corso

  • Valutazione della sicurezza della scena

  • Precauzioni universali - protezione dalle malattie contagiose, incluso l'impiego di barriere

  • Valutazione primaria

  • Chiamta soccorsi

  • Respirazione artificiale

  • Rianimazione cardio-polmonare RCP

  • Gestione dell'ostruzione delle vie aeree in paziente cosciente ed incosciente

  • Gestione di gravi emorragie

  • Gestione dello shock

  • Gestione delle lesioni spinali

  • Abilità raccomandate

  • Addestramento al Defibrillatore Automatizzato Esterno (DAE)

© 2019 by A.S.D. Nuotatori Palermo 2000